GLI AUSILIARI DEL TRAFFICO POSSONO FARE SOLO ALCUNE MULTE

Molti automobilisti credono ancora che i cosiddetti "ausiliari del traffico" non possano fare le multe e chiedono lumi per fare ricorso.
E' inutile, si perdono tempo e soldi, a meno che siano multe che gli ausiliari non possono fare.
Veramente fino al 1999 si poteva ricorrere a causa di un pasticcio normativo: la legge che aveva istituito gli ausiliari non aveva previsto la loro qualifica di "pubblici ufficiali", ma poi la questione è stata sanata dalla legge n. 488/1999, che ha riconosciuto la piena validità dei verbali degli ausiliari del traffico, purchè nominativamente designati dal sindaco.
Con ciò erano diventati anch'essi pubblici ufficiali, ma qualcuno trovò un altro cavillo: se gli ausiliari sono equiparati ai pubblici ufficiali, in base all'art. 97 della Costituzione dovevano essere assunti per concorso pubblico e non nominati dal sindaco, quindi la loro funzione era illegittima.
Il cavillo fu portato davanti alla Corte costituzionale, che con una sentenza (n. 43/2001) l'ha rigettato osservando che l'obbligo del concorso pubblico vale per le assunzioni negli uffici dell'amministrazione pubblica e non per chi svolge un servizio esterno come gli ausiliari.
La questione è ora definitivamente chiusa, ma va ricordato che vi sono tre tipi di ausiliari, con competenze diverse:
  • i dipendenti delle società delegate alla gestione dei parcheggi possono verbalizzare solo le soste senza ticket all'interno dell'area;
  • i dipendenti comunali designati possono verbalizzare i divieti di sosta sulle strade comunali;
  • i controllori di autobus e tram possono verbalizzare sia la sosta sia la circolazione vietata nelle corsie riservate ai mezzi pubblici.

In sostanza, ogni ausiliario può fare le sue contravvenzioni e non altre, che eventualmente potrebbero essere impugnate.


 
Ass.D.A.C. - Associazione Difesa Automobilisti e Consumatori -  Viale della Repubblica 116 - BARI - Tel/Fax 0805560344 -cell. 3886527858 email   assdac@libero.it
Copyright 2013 Ass.D.A.C - Associazione Difesa Automobilisti e Consumatori. Tutti i diritti riservati.

  Site Map